Italiano
Cerca
Back to All Blog Posts

Chiarimenti Sentenza Cassazione del 30 Maggio

Chiarimenti Sentenza Cassazione del 30 Maggio

 

Gentili clienti, rivenditori e appassionati,

abbiamo deciso di scriverVi in merito alla Sentenza delle Sezioni Unite dell Corte di Cassazione del 30 Maggio per cercare di fare il più possibile chiarezza. Siamo consapevoli che i media, con il loro titoli non hanno solo che creato ulteriore disinformazione: NON è stata vietata la vendita di cannabis light e prodotti correlati, come olio CBD e resine.

La cassazione ha dato semplicemente la sua interpretazione definitiva sulla legalità della vendita, soffermandosi sul fatto che in Italia la vendita delle INFIORESCENZE di canapa non è regolamentata dalla Legge 242/2016, tuttavia NON è penale vendere prodotti che non siano sostanze stupefacenti, riferendosi all'articolo 73 commi 1 e 4 della legge 309/1990, la quale dice che sotto lo 0,5% di Thc NON sono da considerare tali.

Ad oggi, quindi, tutto rimane inalterato, poichè siamo in un mercato creato da un vuoto normativo. Siamo Noi i primi, professionisti del settore, ad augurarci che si prendano finalmente e definitivamente dei provvedimenti che diano chiarezza e stabilità all'intero settore. Un settore che è in continua crescita e che stà dando da lavorare a migliaia di persone.

 

Commenti
Write a Comment Close Comment Form
WhatsApp logo Ciao! Come possiamo aiutarti?